• 045/6300312
  • Contattaci

    Resta in contatto con noi!X

    INDIRIZZOinfo@laspalliera.com

    LASCIA UN COMMENTO

    Sending your message. Please wait...

    Thanks for sending your message! We'll get back to you shortly.

    There was a problem sending your message. Please try again.

    Please complete all the fields in the form before sending.

AREA GIALLA – Taping neuro muscolare TMN

AREA GIALLA – Taping neuro muscolare TMN


L’idea del tape neuro muscolare nasce nel 1973 da un chiropratico giapponese, il Dott. Kenzo Kase, partendo dal presupposto della possibilità di dare assistenza ai muscoli con un nastro elastico in grado di aiutare la loro funzione. Il taping neuro muscolare presenta una elasticità simile a quella cutanea, ottima adesione, idroresistenza, ipoallergenicità e un peso specifico simile a quello della cute.

La tecnica del neuro taping stimola i processi naturali di guarigione del corpo agendo sui recettori cutanei e attivando il sistema analgesico endogeno attraverso l’attivazione dei sistemi neurologici e di circolazione. Questo metodo fondamentalmente trova origine nelle scienze Kinesiologiche. I muscoli sono responsabili, non solo dei movimenti del corpo, ma anche del controllo della circolazione del sistema venoso e linfatico oltre che della temperatura del corpo. L’incapacità della massa muscolare di funzionare in modo adeguato causa vari tipi di sintomi. Per questo motivo si è prestata così tanta attenzione all’importanza del funzionamento dei muscoli ed è nata l’idea di curarli per attivare il processo naturale di guarigione del corpo.

IN CHE MODO VENGONO DANNEGGIATI I MUSCOLI?

I muscoli si estendono e contraggono in continuazione entro certi limiti. Quando i muscoli si estendono o contraggono oltre i loro limiti, come per esempio nel sollevare un peso eccessivo, si infiammano. Quando un muscolo è infiammato, gonfio o rigido perché affaticato, lo spazio tra la pelle e il muscolo è compresso e ne risulta una limitazione alla circolazione del fluido linfatico.
Questa compressione comporta una pressione sui recettori del dolore sottostanti la pelle che, in risposta, comunicano segnali di disagio al cervello. La persona prova allora dolore. Questo tipo di dolore è conosciuto come mialgia o più semplicemente come dolore muscolare.

La filosofia del taping neuromuscolare si propone di permettere totale libertà di movimento in modo da consentire al sistema muscolare di guarire quasi da solo, biomeccanicamente. Le indicazioni del taping neuro muscolare includono il trattamento di danni muscolari da sport, dell’edema e la gestione del dolore; il suo uso è molto diffuso in Asia e in America. Le applicazioni del taping neuro muscolare sono il “passo avanti” che può sostanzialmente ridurre il tempo di recupero e aumentare i livelli di forma fisica.

Questo metodo permette all’individuo di ricevere i benefici terapeutici 24 ore al giorno e per più giorni. Si utilizza in riabilitazione, anche in combinazione con altri metodi e terapie (idroterapia, elettrostimolazione, osteopatia, etc.).
Il taping muscolare riduce il dolore e facilita il drenaggio linfatico tramite il sollevamento della pelle. La superficie corporea coperta dal tape forma convoluzioni nella pelle che aumentano lo spazio interstiziale. il risultato è una riduzione della pressione e dell’irritazione sui recettori della pelle. Successivamente e lentamente la riduzione della pressione permette al sistema linfatico di drenare liberamente.
Appena il corpo si muove, il tape funziona come una pompa, stimolando continuamente la circolazione linfatica. Quando la tecnica riduce la pressione locale sui recettori del dolore, il dolore muscolare si riduce.
La filosofia di questo metodo è in perfetta sintonia con l’idea che una “funzione costituisce l’organo”. Il corpo umano mantiene un equilibrio interno (omeostasi) attraverso la funzione di auto-regolazione e auto-rimodellamento presente nel codice genetico dell’essere umano.
Il tape raramente provoca irritazioni cutenee poiché non contiene lattice e la sua speciale struttura ondulata aereata permette la traspirazione.

FUNZIONI DEL TAPING NEURO MUSCOLARE
Funzione sensitiva:
-Diminuizione della pressione sui recettori chimici
(riduce l’infiammazione).
-Stimolazione dei recettori meccanici.
-Controllo del dolore.

Funzione muscolare:
-Ripristino della giusta tensione muscolare.
-Riduzione della fatica muscolare.
-Aumento della contrazione muscolare in muscoli
deboli.
-Riduzione dell’eccessiva distensione di un muscolo.
-Rieducazione dei muscoli.

Funzione linfatica:
-Aumento della circolazione linfatica e sanguigna.
-Riduzione dell’eccesso di calore nel tessuto muscolare.
-Attivazione del drenaggio linfatico (aiuta ad eliminare
edemi e/o emorragia tra la pelle ed il muscolo.
-Riduzione dell’infiammazione.
-Riduzione del dolore nei muscoli e nelle articolazioni.

Funzione articolare:
-Normalizzazione del tono muscolare e della fascia.
-”Aggiustamento” della dislocazione di un’articolazione
causata da accorciamenti muscolari o spasmi (tensione
articolare).
-Aumento del ROM (ampiezza del movimento).
-Riduzione del dolore.

Proprietà del Tessuto utilizzato per il
Taping Neuro Muscolare
-100% cotone senza latex.
-Permette alla pelle di traspirare.
-Privo di farmaci.
-Adesivo acrilico attivato tramite il calore.
-Leggerezza e spessore simile alla pelle.
-Facilmente tollerabile.
-Ipoallergenico.
-Non limita come nel caso dei bendaggi tradizionali.
-Può essere indossato per più giorni.